Top
QUALE FUNZIONE HA NOSTRA FORMA? – Dimmi come Mangi
fade
3824
post-template-default,single,single-post,postid-3824,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.0.1,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-header-style-on-scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive
cani di forma diversa

QUALE FUNZIONE HA NOSTRA FORMA?

Quello che ti chiedo di fare oggi è un piccolo esperimento con il corpo. Servirà per comprendere meglio le ragioni della tua forma fisica. Guardati allo specchio mentre sei nudo, prima di entrare in doccia. Probabilmente incontrerai qualche resistenza nel farlo, ma è davvero importante che tu ti osservi. Non stiamo cercando un giudizio; ciò che è importante è che tu percepisca davvero come sei fatto.

Può essere che le tue gambe siano grosse rispetto al resto, oppure che le spalle siano più larghe di come le vorresti. Potresti essere magro oppure grasso, potrebbe essere che una sola parte del tuo corpo si allontani dalla tua forma ideale. Il cambiamento di mentalità necessario per accettare e modificare queste disarmonie è di comprendere che ci sono delle ragioni ben precise se il tuo corpo è in questo modo. Voglio farti qualche esempio pratico per capire ancora più a fondo quale correlazione esiste tra forma e funzione. Nel mondo animale siamo abituati a vedere diverse forme per diverse specie. Un colibrì, per volare avrà bisogno di ossa cave ed una forma aerodinamica, mentre un pinguino, che non ha bisogno di volare, possiede piedi palmati per camminare meglio sulla neve e un corpo più tozzo e grasso per proteggersi dal freddo. Anche all’interno della stessa specie si possono trovare notevoli differenze: pensate a un bassotto e a un rottweiler.

Non esiste mai una sola ragione per una stessa forma ma allo stesso tempo c’è sempre almeno una ragione dietro.

La stessa cosa succede a noi uomini, a seconda delle esperienze e delle relazioni che intessiamo nel nostro ambiente, avremo come risultante una specifica forma fisica. Prenditi qualche minuto e rifletti. Che relazioni hai con l’ambiente in cui vivi? Come ti poni nei confronti delle persone intorno a te? Non esiste mai una sola ragione per una stessa forma ma allo stesso tempo c’è sempre almeno una ragione dietro la propria forma. Senti di doverti occupare delle vite degli altri? Di dover continuamente combattere o sforzarti? Hai la percezione di non essere forte abbastanza, o di non essere in grado di compiere ciò che vorresti? Il grasso ha funzione protettiva, energetica e endocrina e può aumentare se vivi nella carenza di qualcosa, o se hai la necessità di proteggerti da qualcuno. Le gambe servono per andare avanti, le cosce possono diventare grosse quando hai paura di una situazione nuova, del cambiamento se senti di dover resistere o rimanere ferma. La pancia può farsi più voluminosa quando senti di non poter esprimere le tue emozioni, i tuoi bisogni profondi, le braccia ti servono per fare cose nell’ambiente in cui vivi, più lavori fisicamente e più si ingrossano. Non si può semplificare nè banalizzare, questi sono solo esempi, le possibilità sono molte di più l’importante è trovare la tua.

Tu? Come vivi la tua vita? E di cosa hai veramente bisogno?

Piaciuto l'argomento? Puoi approfondirlo qui.
Sara Massone
No Comments

Post a Comment

WordPress Backup